POLICULTURAEXPOMILANO2015 –UNA BANCA DEL TEMPO PER RACCONTARE EXPO 2015

poli

PoliCulturaExpoMilano2015 è una competizione che coinvolge le scuole di tutto il mondo, di ogni ordine e grado, nella creazione di attività didattiche che raccontino, mediante l’utilizzo di strumenti digitali (Digital Storytelling), i temi centrali di EXPOMilano2015. Il comitato organizzatore della Esposizione Universale ha dato a HOC-LAB del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano il mandato di allestirla  e quest’ultimo, per realizzare al massimo il potenziale del progetto, vi ha coinvolto TIMEREPUBLIK, la Banca del Tempo globale, che permette a utenti di tutto il mondo, tramite la sua piattaforma web, di dare e ricevere servizi utilizzando il tempo come una moneta.

L’Ateneo milanese e la Internet Company svizzera sono dunque orgogliosi di annunciare la loro collaborazione in occasione di PoliCulturaExpoMilano2015. TIMEREPUBLIK faciliterà il contatto e la cooperazione tra docenti collegati alla rete da ogni angolo del pianeta, incentivando la creazione di “una piazza virtuale per la condivisione di risorse, conoscenze e competenze”.

Expo Milano2015, l’Esposizione Universale, verterà, quest’anno, sul tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita e avrà luogo a Milano, da maggio ad ottobre prossimi. Tale nucleo concettuale si dischiude in numerosi sotto-temi, i quali abbracciano principalmente i settori dell’agricoltura e dell’alimentazione:

  • dalla nutrizione alla fame nel mondo
  • dalla biodiversità alla sostenibilità
  • dalle identità alimentari alle tradizioni
  • dalle specialità locali alla globalizzazione
  • e molto altro ancora.

Questa stupefacente mole di conoscenze e capacità avrà un’importanza cruciale, per i cittadini di domani.

Per questa ragione, porre le basi di uno spirito di cittadinanza globale è una sfida e un’opportunità per ogni paese, nonché una questione di rilevanza planetaria.

In PoliCulturaExpoMilano2015 (www.progettoscuola.expo2015.org/en/competitions/policultura-expo), gruppi di studenti–guidati dai loro insegnanti –sono invitati a sviluppare delle narrazioni multimediali, utilizzando la metodologia e gli strumenti forniti dal Politecnico di Milano, fondati sugli insegnamenti e le attività didattiche di ExpoMilano2015. Le narrazioni multimediali e lo storytelling digitale, applicate all’ambito scolastico, risultano essere un veicolo di apprendimento moderno ed efficace, nonché sperimentato dal Politecnico di Milano nel contesto di innumerevoli progetti, per i quali istituti scolastici di ogni genere e provenienza hanno già realizzato oltre 1.200 percorsi di questo tipo.

Docenti (e studenti) potranno avvalersi di:

  • oltre 300 pagine di interviste ad esperti dei temi sopra descritti;
  • oltre 1.000 spunti per possibili attività didattiche;
  • corsi online (MOOCs – acronimo di Massive Online Open Courses) per docenti, per conoscere il Digital Storytelling e acquisirne le tecniche.

TIMEREPUBLIK, unendosi al Politecnico di Milano, in questa occasione, contribuirà a creare una esperienza educativa globale senza precedenti. La sua piattaforma consentirà a docenti di tutto il mondo di:

  • inserirsi in una comunità internazionale di insegnanti;
  • scambiarsi, attraverso la rete,servizi e conoscenze specifici;
  • reperire le risorse necessarie allo sviluppo delle narrazioni multimediali;
  • instaurare relazioni di condivisione e godere di servizi ad alto valore aggiunto.

Questo nuovo modo di collaborare riflette lo spirito della economia collaborativa, o sharing economy: l’accesso ad abilità e competenze non deve avere confini.

SIGN UP ON TIMEREPUBLIK.COM

Comments

comments