Scrittori di Ventura su TimeRepublik: Intervista a Davide Mana

scrittori di ventura

Scrittori di Ventura è un gruppo dedicato ad autori di narrativa, giochi e saggi. Ne parliamo con lo scrittore Davide Mana, da tempo utente di TimeRepublik.

Oltre ai gruppi locali, che possono condividere servizi e talenti dal vivo, nelle piccole attività e necessità quotidiane della propria città, TimeRepublik è anche luogo di incontro di talenti distanti in termini geografici, ma vicini per interessi ed aree di competenza.

Una delle ultime iniziative di questo genere è Scrittori di Ventura, un gruppo dedicato allo scambio di talento e tempo tra alcuni professionisti e semiprofessionisti del settore dell’editoria italiana, con l’occhio puntato anche all’estero.

I membri si sono riuniti spontaneamente, per aiutarsi con diversi servizi legati al mondo editoriale: traduzioni, ricerche, betareading, grafica, impaginazione, betatesting (in caso di narrativa ludica o giochi), consulenze, editing, proof-reading, promozione, possibili accordi di distribuzione, presenza a fiere di settore, organizzazione di incontri e conferenze e qualsiasi altro servizio connesso.

Abbiamo voluto allora contattare uno dei membri, lo scrittore e game designer Davide Mana, perché ci parlasse più nel dettaglio del gruppo e di come uno scrittore di narrativa e saggistica possa utilizzare TimeRepublik.

 

Ciao Davide, sappiamo che sei autore di narrativa, saggistica e giochi, in italiano e in inglese. Raccontaci un po’ di te e della tua vita da scrittore.

532359aad317d69e68afa70c3b57e33b_xlCiao e grazie per l’intervista.
Riguardo a me ed alle mie avventure… sono un geologo e un paleontologo, e ho sempre scritto per hobby, quasi un effetto collaterale dell’essere un appassionato di letteratura fantastica, così come un hobby è stato per quasi trent’anni il gioco di ruolo.

Negli ultimi anni, vista la scarsa richiesta delle mie competenze accademiche, mi sono ritrovato a sbarcare il lunario come traduttore e insegnante di lingue prima, e poi come scrittore e game designer. Sono quello che si definisce un “autore ibrido”, che a me fa sempre venire in mente uno con le branchie, ma significa solo che pubblico sia con editori che da self-publisher.

Diciamo che passare dall’hobby alla professione è stata la parte più complicata, ma anche più divertente: ho esordito con alcune cose pubblicate in USA (saggi su alcuni autori di narrativa, scenari per The Call of Cthulhu), poi ho scritto e pubblicato narrativa in italiano (con CoopStudi e con Noubs), poi ho preso la strada del self-publishing, pubblicando racconti e saggi, in italiano e in inglese, e ho chiuso il cerchio tornando a pubblicare “tradizionalmente” per editori americani (Arc Dream, Pro Se, Raven’s Head) e a lavorare su giochi di ruolo (soprattutto Savage Worlds, con GGStudio in Italia). Un percorso tortuoso dovuto sostanzialmente al fatto che non sapevo esattamente cosa stessi facendo.

Come hai conosciuto TimeRepublik e quali potenzialità  vedi per questa piattaforma, soprattutto dal punto di vista del tuo lavoro?

scrittori di venturaHo conosciuto TimeRepublik quando un mio contatto ha condiviso la propria iscrizione su Facebook. La cosa mi ha incuriosito, mi sono iscritto, ed eccomi qua.

Credo che TimeRepublik abbia un grande potenziale, ma che forse risenta ancora di una certa diffidenza qui da noi. Il principale problema, se vogliamo, è che col tempo non ci si pagano le bollette. Ma è un modello di economia divertente, è utile, e soprattutto per piccoli progetti credo sia estremamente valido e flessibile.

Dal punto di vista del mio lavoro, come dicevo, è utile per piccole cose rapide – come richiedere una rilettura di un testo o magari cercare qualcuno che ci disegni un logo, o un banner, o ci risolva un problema con il codice del blog. Lo vedo improbabile per quei lavori che portano via giorni, ma per gli scambi di prestazioni rapide, credo sia eccellente.

E’ questo l’approccio che stiamo cercando di usare io e mio fratello: col marchio RE:CON noi facciamo ricerca per conto terzi, soprattutto per narratori e autori di giochi. Vuoi sapere vita morte e miracoli di Rasputin il Monaco Pazzo? In due settimane noi forniamo un dossier con tutto l’essenziale. Ma anche, stai scrivendo un poliziesco e vuoi conoscere il colore dei nastri che la polizia usa in Turchia per circoscrivere i luoghi del delitto? Noi ti procuriamo l’informazione in poche ore.

Ecco, per i lavori da poche ore, TimeRepublik, per noi, è molto meglio di PayPal, per dire.

Che tipo di scambi hai avuto finora su TimeRepublik? Raccontacene un paio!

Ho fatto molte revisioni di testi tradotti – si tratta di prestazioniche portano via meno di un’ora, e che sarebbe ridicolo farsi pagare con un bonifico. Un altro esempio di come TimeRepublik sia utile ed efficace.

E come RE:CON abbiamo appena consegnato una ricerca abbastanza curiosa, che includeva una lista dei contenuti di un frigorifero in un alloggio di New York.

Parlaci di “Scrittori di Ventura”. Di cosa si tratta?

selezione_018Si tratta di un’idea pericolosa, ma con del potenziale.

Pericolosa, perchè vuole riunire autori e tecnici della narrativa (traduttori, editor, grafici ecc.) in modo da permettere scambi di servizi. Il pericolo è insito nel fatto che molte di queste categorie normalmente non vengono pagate per il proprio lavoro, e qualcuno potrebbe sperare di fare di Scrittori di Ventura un ulteriore mezzo per non pagare.

Ma c’è del potenziale, perchè soprattutto nel mondo del self-publishing non si può fare tutto da soli. Avere uno strumento che quantifichi e permetta di amministrare quelli che sono amichevoli scambi di aiuto, è una buonissima cosa.

Speriamo che Scrittori di Ventura cresca e porti buoni frutti.

SIGN UP ON TIMEREPUBLIK.COM

Comments

comments