«Vuoi sapere se la tua startup spacca? Chiedilo agli Scout!». Al Forum R/S AGESCI Lazio, la preferita è TIMEREPUBLIK.

jonas-bianchi-timerepublik-spagnaSono stato circondato da quasi 2000 ragazzi, tra i 16 e i 21 anni: ho avuto la fortuna di trovarmi alla Nuova Fiera di Roma, per conto di TIMEREPUBLIK, in occasione del Forum R/S AGESCI Lazio.

Una comunità animata da scalpitanti speranze, provenienti dai gruppi scout di tutta la Regione Lazio, ha invaso il padiglione 2, per compiere una delle tappe fondamentali che li porterà alla Route Nazionale, il 1° agosto, il cui tema sarà il Coraggio. E di coraggio ce ne vuole, per fare una startup: così, sabato 25 gennaio, i ragazzi hanno conosciuto il nostro progetto, insieme a molti altri.

Una giornata all’insegna del Daje, Figo, Bella Zi. Apprezzamenti che valgono molto più di mille pitch, business plan e networking negli incubators. Poche parole, pochi fronzoli: con i ragazzi devi andare dritto al punto. E se ci arrivi, quando ci arrivi e ti accorgi che il messaggio è stato recepito, ognuno di quei daje ti riempie di entusiasmo, e capisci che stai andando nella direzione giusta.

Nello stand, ho preparato un piccolo gioco. Una bacheca sulla quale indicare i propri talenti e le proprie necessità. «Talento? Tempo? Che, se magnano?». Concetti all’apparenza banali, su cui far riflettere e riflettere: il TALENTO, il TEMPO. «Ma io ce l’ho? Ha un valore?».

«Certo che ha un valore, e puoi usarlo come moneta di scambio!» Dapprima increduli, poi entusiasti. Eh sì, di venire qui ne è valsa la pena.

timerepublik-agesci-lazioNon sono mancati i momenti ‘difficili’, ovviamente: « Eh, ma io non ho un Talento», dice un ragazzo, e se ne va pensieroso. Poi ritorna, ringalluzzito: « Oh aspetta, io so fa’ ridere la gente, è un Talento?». «Lo è, eccome! Tientelo stretto!».

C’è stato spazio per i primi deal, i primi potenziali accordi: un altro ragazzo non sa cucinare, e scrive una richiesta di lezioni di cucina. Alessia, contemporaneamente, scrive che sa fare le torte. «Alessia, guarda, c’è qualcuno che ha bisogno di una mano: cominciamo dalle torte!».

timerepublik-forim-r-s-agesci-lazioE il sabato al Forum è andato avanti così, tra gag esilaranti e simpatie veraci, finché non sono venuto a sapere che TIMEREPUBLIK aveva vinto il contest di startup più apprezzata dai giovani scout, insieme a Pedius di Lorenzo di Ciaccio.

Allora, assalito dalla gioia, ho potuto parlare della nostra esperienza ad una tavola rotonda: «il talento, il tempo, sono la cose più preziose che abbiamo, e possono diventare una moneta di scambio, specie in tempi di crisi». Sembro un disco rotto, a volte, lo so, ma non è mai abbastanza! Ho conosciuto delle persone che hanno il coraggio di «essere attivi facendo il bene piuttosto che passivi, contentandosi di essere buoni». E, alla fine, sono riuscito ad andar via con la netta sensazione di aver ricevuto anche io qualcosa che inizialmente pensavo di avere solamente lasciato a chi ho incrociato, seppur per un breve periodo, sulla mia strada: una nuova speranza, qualcosa su cui riflettere.

«Ho un Talento? Sì, ce l’ho. E il tempo? Vabbè, lo trovo, avoja! Daje, ce provo!»

SIGN UP ON TIMEREPUBLIK.COM