Timerepublik allo Sharitaly per raccontare Sharing Cities

11800439_517778885037907_8382389811858826770_n

Sarà presente anche TimeRepublik alla prossima edizione di Sharitaly. La manifestazione, organizzata da collaboriamo.org e trailab.it, per il terzo anno accederà i riflettori sul fenomeno della sharing economy, riunendo a Milano il 9 e il 10 novembre protagonisti, startup e semplici appassionati che ruotano attorno al mondo dell’economia collaborativa.

Un’edizione – si legge nel comunicato – che intende analizzare in che modo la sharing economy stia entrando nelle aziende, nelle amministrazioni e nel terzo settore. Proprio per questo TimeRepublik presenterà il 9 novembre alle 15:30 il caso del Comune di Sarre (AO) che ha da poco aderito a TimeRepublik Sharing Cities.

Il progetto permette di scoprire e sostenere il potenziale delle reti di relazione urbane e metterle a sistema seguendo le passioni e le esperienze dei cittadini. L’obiettivo è generare un impatto sociale aumentando le occasioni di solidarietà, coinvolgere soggetti marginali come disoccupati o anziani in veri e propri progetti di inclusione, riducendo anche il gap generazionale esistente.

Più in generale TimeRepublik Sharing Cities permette di migliorare la propria città, alimentando il senso di appartenenza dei cittadini e regolamentando i rapporti di lavoro tramite lo scambio del tempo, senza quindi intaccare le casse comunali e senza gravare sulle tasche dei cittadini.

A Sharitaly saranno presenti Karim Varini, Massimo Pepellin e Roberto Cunéaz, rispettivamente sindaco e vice sindaco di Sarre (AO) per raccontare la loro esperienza e proporre questo modello anche ad altre Amministrazioni. Il talk si svolgerà alle 15:30 del 9 novembre presso l’Ex Ansaldo di Milano. Tutte le informazioni su come arrivare e come partecipare sono su sharitaly.com.

SIGN UP ON TIMEREPUBLIK.COM

Comments

comments