TimeRepublik ti aiuta a scegliere il tuo prossimo collaboratore

7920250722_3aea9eebfc_k

E se TimeRepublik fosse un mezzo per poter capire se la persona che avete scelto come collaboratore sia quella giusta? Se, prima di iniziare a ricevere uno stipendio riceveste del tempo in cambio del vostro lavoro presso un’azienda che pensa di assumervi?

Si cerca di rispondere a queste domande nella quinta puntata di I Love Sharing che vede protagonisti due amici di TimeRepublik. Il primo è Matteo Di Felice, protagonista della puntata di esordio di questo format radiofonico e vincitore di Share and Win. La seconda è invece Christel Schachter, studentessa universitaria anche lei tra i vincitori del contest promosso da Timerepublik.

Come forse molti di voi ricorderanno Matteo tra le varie cose gestisce anche il portale web ideegreen.it e in queste ultime settimane ha chiesto a Christel di occuparsi dei canali social del sito, il tutto ovviamente in cambio di tempo. Se le cose andranno per il verso giusto Matteo ha intenzione di assumere Christel, retribuendola in denaro! Un caso del genere non poteva passare inosservato e così abbiamo deciso di raccontarvi come sono andate le cose. O meglio abbiamo chiesto a loro due di raccontarci i passaggi che li hanno portati prima a soddisfare le rispettive esigenze e dopo a un vero e proprio lavoro retribuito!

L’intervista parte dai giorni del concorso Share and Win, primo contatto virtuale tra i due che si conoscono di persona a Milano in occasione dell’aperitivo collaborativo. Lì inizia il loro rapporto che dopo qualche settimana diventa una vera e propria collaborazione. Adesso ci sono tutte le condizioni affinché si arrivi a un lavoro retribuito. Nell’intervista chiediamo a Matteo quanto utile Timerepublik sia stato nella selezione del suo futuro collaboratore mentre a Christel quali siano state le ragioni che l’hanno portata ad accettare questa collaborazione.

Un aspetto che viene fuori in maniera prepotente è il cambio di mentalità necessario per poter accettare questi tipi di rapporto, basati principalmente sulla fiducia, che permettono di rivedere anche le normali relazioni di lavoro.  “Grazie a una collaborazione basata sullo scambio di tempo, dice Christel, puoi capire con chi hai a che fare, lasciando il rapporto sullo stesso piano senza creare dislivelli che inevitabilmente si creano in una relazione mediata dal denaro”. Inoltre, aggiunge Matteo, “non si parla di lavorare gratis: non dimentichiamo che il tempo ha un valore, e chi utilizza Timerepublik lo sa bene”.

Un podcast che offre un ulteriore punto di vista sulla sharing economy e sulle infinite strade che questo fenomeno sta aprendo. Buon ascolto!

immagine di copertina, via

SIGN UP ON TIMEREPUBLIK.COM

Comments

comments